Club R-series
Ottobre 18, 2019, 00:44:37
Benvenuto! Accedi o registrati.


ISCRIVITI ANCHE TU AL CLUB R-series
scopri qui come fare

quali luoghi per gli stradisti?
Pagine: [1] 2   Vai gi¨
  Stampa  

  quali luoghi per gli stradisti?
Autore Messaggio
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
freddy.bike
Pilota SBK
*


Sesso: Maschio
Messaggi: 9072
Residenza:brianza
Feedback: 0

KTM 690 SM

Scollegato Scollegato


« inserito:: Marzo 04, 2006, 10:06:53 »

Sapreste indicarmi quali sono secondo le Vs conoscenze, i principali luoghi con maggiore concentrazione di motociclisti? Intendo posti dove ogni domenica si raggruppano numerosi motociclisti, non solo supersportivi, per passare momenti piacevoli in compagnia della ns passione, magari indicando punti di ritrovo/passaggio come ad esempio Lecco per chi va sul lago di Como/Lecco, Arona o Stresa per il lago Maggiore, Bobbio per la Val trebbia, etc.
Sono gradite informazioni relativamente a tutta la penisola e isole.
Chi Ŕ in grado di fornire pi¨ localit?  mi piacerebbe sapere lĺordine di preferenza e magari perchÚ, non importa se ci siete stati fisicamente , ma magari altri amici motociclisti possono avervene parlato molto bene.
Grazie
Registrato
R1SP
Pilota da bar
*


Sesso: Maschio
Messaggi: 219
Residenza:Arezzo
Feedback: 0

Scollegato Scollegato


« Risposta #1 inserito:: Marzo 09, 2006, 11:16:58 »

Il passo di Bocca Seriola e Bocca Trabaria.

Da Citt?  di Castello (prov. di Perugia) prendi per Fano.
A livello di curve la strada Ŕ molto divertente.
Percorso anche panoramico.
In cima al passo vi Ŕ una bottega dove tutti i sabati e le domeniche dei periodi da maggio a settembre, puoi incontrare centinaia di motociclisti che spizzicano un p˛ di specialit?  gastronomiche.
Scollinando fino a Piobbico, qui potete prendere in direzione Sant Angelo in Vado e proseguire su per Bocca Trabaria.
Scollinando ancora vi ritroverete a San Giustino - Sansepolcro.
Buon Divertimento.............
« Ultima modifica: Marzo 09, 2006, 11:23:14 da R1SP » Registrato

Domme_R6
Pilota SBK
*


Sesso: Maschio
Messaggi: 13428
Residenza:provincia (PR)
Feedback: 0

PEYOTES INSIDE

Scollegato Scollegato


« Risposta #2 inserito:: Marzo 09, 2006, 12:16:36 »

passo della cisa soprattutto a casola venendo su da fornovo
Registrato


ôla moto Ŕ l'unico elemento sulla terra che sta in bilico tra il rischio di morire ed il rischio di vivere...alcuni hanno il timore di guidarla,altri di smettere..." (Guy Martin)
fabiocbr
Fermone
*

Messaggi: 2

Feedback: 0

Scollegato Scollegato


« Risposta #3 inserito:: Aprile 04, 2006, 12:17:45 »

Passo del Muraglione (Toscana)
Tolfa (Roma)
Passo del Bracco (Liguria)
Registrato
marcs
Pilota SBK
*
Staff R-Series forum


Sesso: Maschio
Messaggi: 16756
Residenza:Genova
Feedback: 1

Scollegato Scollegato


« Risposta #4 inserito:: Aprile 04, 2006, 14:01:08 »

Confermo il bracco qui dalle nostre parti! uno spettacolo.........ma quanti controlli!!!
altrimenti se ti vuoi divertire senza rischi dibeccare velox o posti di blocco (almenmo fino alla stagione scorsa) trovo meraviglioso il passo della scoglina (entroterra genovese) e il passo del tomarlo.
Registrato

..niummmmm
Miss Yamaha-Forum
Pilota SBK
*


Sesso: Femmina
Messaggi: 13562
Residenza:Caniparola City
Feedback: 0

Scollegato Scollegato


« Risposta #5 inserito:: Aprile 20, 2006, 18:06:46 »

Passo del Bracco (liguria)
Cento Croci (liguria)
Passo del Vestito (toscana)
Sillano ..dove fanno le gare in salita (toscana)
Cerreto Laghi (toscana)

queste le mie mete preferite  smitten smitten smitten
Registrato

<a href="http://www.r-series.it/home/images/firma_niumm4.swf" target="_blank">http://www.r-series.it/home/images/firma_niumm4.swf</a>
FabioB
Aspirante Pilota
*


Sesso: Maschio
Messaggi: 98
Residenza:Caserta
Feedback: 0

Scollegato Scollegato


« Risposta #6 inserito:: Giugno 06, 2006, 12:02:58 »

Dalle mie parti (alto Casertano, basso Lazio):
- Itri-Sperlonga (entrambe LT), se non erro si chiama via Magliana..., 10 km di curve, strada per il 90% esposta al Sole e che affaccia con splendide viste panoramiche sulle vallate ed il mare di Sperlonga, asfalto pi├╣ che buono, velocit├  medio-basse, il mio percorso preferito, anche se sono da evitare gli orari inflazionati, molte auto di turisti e troppi pseudoValentino!
- Itri-Ceprano, non la percorro mai tutta, mi fermo sempre in un paesino prima di Ceprano(FR) di cui non ricordo il nome, belle curve, sede stradale un p├▓ strettina, fino al bivio per il santuario di Itri ottimo asfalto, non la preferisco perch├Ę a mio avviso se non ci si regola col gas si va davvero troppo troppo forte, e considerando che di Domenica passano auto e pullmann diretti al santuario, ci sono buone probabilit├  di fare lo stemma a uno di questi sul paraurti, anche qui eviterei orari "caldi", qui ci manca solo che qualcuno giri col crono e la torretta nascosta sul dritto! Ultimamente sto rivalutando questo percorso, anche se non riesco ancora a guidare a mente libera!
- Itri-Fondi, stessa strada di prima, per├▓ si gira per Fondi prima di arrivare a Pico (dove fanno un rally), c'├Ę un tratto con belle curve abbastanza aperte dove si possono fare bei piegoni, tuttavia l'ho percorsa solo un paio di volte e non mi fido molto, troppe auto per i miei gusti!
- Sessa Aurunca-Minturno, ├Ę un tratto dell'Appia che scende fino al Garigliano (confine naturale Lazio-Campania), ci sono dei curvoni veloci da togliere il fiato, l'asfalto ├Ę buono, ma in relazione al traffico (├Ę l'arteria che collega Caserta e dintorni col mare, di questi tempi c'├Ę un macello!) si cammina davvero troppo, roba che a tenere aperto si percorrono dei curvoni a 180-200 orari, tuttavia ci sono legato perch├Ę quando ero matto (ora lo sono un p├▓ meno..) col 125 la percorrevo per andare a scuola e andavo come un treno (poi col 250 c'ho fatto anche il botto...).
- Sessa Aurunca-Roccamonfina, alcune belle curve, soprattutto dalla frazione Ponte di Sessa fino a Roccamonfina (CE), dove c'├Ę asfalto nuovo e si piega bene! Attenti al traffico del fine settimana, anche questa ├Ę una strada di collegamento principale!
Questi percorsi li ho fatti tutti, e mi ci diverto un mondo, specie tra Itri e Sperlonga!
- Poi ci sarebbe il mitico Passo di Forca D'Acero, tra la prov. di Frosinone e il parco nazionale D'Abruzzo, non ci sono mai stato ma amici di Cassino (FR), dove studio e lavoro, e che frequentano spesso quelle strade mi dicono che sia il TOP!
Vorrei andarci presto, anche se, ultimamente a causa dei molti incidenti (alcuni mortali) tra motociclisti sembra che le guardie stanno facendo di tutto per evitare che i motociclisti passino da quelle parti, mi dicono di gente che attraversa alcuni paesini a manetta stile TT, maledetti esaltati senza rispetto per il prossimo!
Per ora mi vengono in mente queste strade, che frequento quasi tutte divertendomi senza esagerare, quando avr├▓ modo di percorrerne altre poster├▓ le mie brevi impressioni!
 Wink
Registrato
Magus45
Aspirante Pilota
*


Sesso: Maschio
Messaggi: 105
Residenza:Mestre
Feedback: 0

Scollegato Scollegato


« Risposta #7 inserito:: Giugno 13, 2006, 11:08:08 »

Per la zona del Veneto e delle Dolomiti, posso dirti il Fadalto (TV),  Lago di S. Croce (BL), il Costo (VI).
Io per├▓ ho smesso di frequentare questi posti...troppo affollati (purtroppo anche da gente incosciente) e di conseguenza sottoposti a severi controlli delle forze dell'ordine.

Poi, b├Ę ci sono tutti i passi dolomitici quali Falzarego, Sella, Tre Croci, Valparola, Pordoi, Rolle, Monte Croce Comelico, ecc. Insomma ce ne sono finch├Ę si vuole.
L'anno scorso ho organizzato con alcuni amici un giro per 7 passi. Siamo partiti alle 8:30 e siamo rientrati alle 20:00. Eravamo morti, ma ci siamo divertiti tantissimo!!!  Vittoria
Registrato

1982r6
Fermone
*


Sesso: Maschio
Messaggi: 9

Feedback: 0

!!!!!!!!!!!!!MY GOD FOLLOW ME!!!!!!!!!!

Scollegato Scollegato


« Risposta #8 inserito:: Ottobre 21, 2006, 10:48:13 »

SS 163 COSTIERA AMALFITANA CON USCITA A3 VIETRI SUL MARE PROSEGUENDO VERSO SORRENTO
Registrato

NAPOLI SMANETTA
Andrea
Smanettone
*


Sesso: Maschio
Messaggi: 4290
Residenza:VarŔs
Feedback: 1

Socio onorario de "LA COMPAGNIA DELL'ANELLO" BZZZZ

Scollegato Scollegato


WWW
« Risposta #9 inserito:: Ottobre 21, 2006, 12:21:02 »

La panoramica zegna nel biellese e il mottarone.
Registrato

Prova "Calcola rapporti moto"
Nikigas
Aspirante Pilota
*


Sesso: Maschio
Messaggi: 191
Residenza:versilia
Feedback: 0

....piegarsi non vuol dire inginocchiarsi.....

Scollegato Scollegato


« Risposta #10 inserito:: Ottobre 21, 2006, 12:37:31 »

Passo del Bracco (liguria)
Cento Croci (liguria)
Passo del Vestito (toscana)
Sillano ..dove fanno le gare in salita (toscana)
Cerreto Laghi (toscana)

queste le mie mete preferite┬  smitten smitten smitten


quotissimo....piu' passo dell'abetone ,passo della futa e raticosa!!! smitten
Registrato


vendo akrapovic racing per r6 99-02
mauro14
Pilota da bar
*


Sesso: Maschio
Messaggi: 319
Residenza:Provincia di FR
Feedback: 0

Scollegato Scollegato


« Risposta #11 inserito:: Dicembre 30, 2006, 17:20:17 »

Dalle mie parti (alto Casertano, basso Lazio):
- Itri-Sperlonga (entrambe LT), se non erro si chiama via Magliana..., 10 km di curve, strada per il 90% esposta al Sole e che affaccia con splendide viste panoramiche sulle vallate ed il mare di Sperlonga, asfalto pi├╣ che buono, velocit├  medio-basse, il mio percorso preferito, anche se sono da evitare gli orari inflazionati, molte auto di turisti e troppi pseudoValentino!
- Itri-Ceprano, non la percorro mai tutta, mi fermo sempre in un paesino prima di Ceprano(FR) di cui non ricordo il nome, belle curve, sede stradale un p├▓ strettina, fino al bivio per il santuario di Itri ottimo asfalto, non la preferisco perch├Ę a mio avviso se non ci si regola col gas si va davvero troppo troppo forte, e considerando che di Domenica passano auto e pullmann diretti al santuario, ci sono buone probabilit├  di fare lo stemma a uno di questi sul paraurti, anche qui eviterei orari "caldi", qui ci manca solo che qualcuno giri col crono e la torretta nascosta sul dritto! Ultimamente sto rivalutando questo percorso, anche se non riesco ancora a guidare a mente libera!
- Itri-Fondi, stessa strada di prima, per├▓ si gira per Fondi prima di arrivare a Pico (dove fanno un rally), c'├Ę un tratto con belle curve abbastanza aperte dove si possono fare bei piegoni, tuttavia l'ho percorsa solo un paio di volte e non mi fido molto, troppe auto per i miei gusti!
- Sessa Aurunca-Minturno, ├Ę un tratto dell'Appia che scende fino al Garigliano (confine naturale Lazio-Campania), ci sono dei curvoni veloci da togliere il fiato, l'asfalto ├Ę buono, ma in relazione al traffico (├Ę l'arteria che collega Caserta e dintorni col mare, di questi tempi c'├Ę un macello!) si cammina davvero troppo, roba che a tenere aperto si percorrono dei curvoni a 180-200 orari, tuttavia ci sono legato perch├Ę quando ero matto (ora lo sono un p├▓ meno..) col 125 la percorrevo per andare a scuola e andavo come un treno (poi col 250 c'ho fatto anche il botto...).
- Sessa Aurunca-Roccamonfina, alcune belle curve, soprattutto dalla frazione Ponte di Sessa fino a Roccamonfina (CE), dove c'├Ę asfalto nuovo e si piega bene! Attenti al traffico del fine settimana, anche questa ├Ę una strada di collegamento principale!
Questi percorsi li ho fatti tutti, e mi ci diverto un mondo, specie tra Itri e Sperlonga!
- Poi ci sarebbe il mitico Passo di Forca D'Acero, tra la prov. di Frosinone e il parco nazionale D'Abruzzo, non ci sono mai stato ma amici di Cassino (FR), dove studio e lavoro, e che frequentano spesso quelle strade mi dicono che sia il TOP!
Vorrei andarci presto, anche se, ultimamente a causa dei molti incidenti (alcuni mortali) tra motociclisti sembra che le guardie stanno facendo di tutto per evitare che i motociclisti passino da quelle parti, mi dicono di gente che attraversa alcuni paesini a manetta stile TT, maledetti esaltati senza rispetto per il prossimo!
Per ora mi vengono in mente queste strade, che frequento quasi tutte divertendomi senza esagerare, quando avr├▓ modo di percorrerne altre poster├▓ le mie brevi impressioni!
 Wink
Registrato

mauro14
Pilota da bar
*


Sesso: Maschio
Messaggi: 319
Residenza:Provincia di FR
Feedback: 0

Scollegato Scollegato


« Risposta #12 inserito:: Dicembre 30, 2006, 17:33:19 »

Avevo citato FabioB perchŔ abito nelle zone della provincia di Fr che lui ha nominato e quelle strade le faccio sempre,mi associo con tutto,volevo parlare del passo di Forca d'Acero che unisce Lazio e Abruzzo, versante laziale perfetto, specie da Sora (statale 666)ma tanti controlli e soprattutto tante croci a bordo strada...per me il top Ŕ la strada che collega Pescasseroli(Aq) a Gioia dei Marsi(Aq) presso il passo del Diavolo,25 km di curve misto lento-veloce e asfalto perfetto.Ci si arriva sanche tramite il passo di Forca d'Acero.
Per chi proviene dall'A1 tratto Roma Napoli:
Uscita Frosinone
Imboccare la superstrada per Sora
Arrivati seguire le indicazioni per Pescasseroli
Dopo aver fatto il passo di Forca d'Acero ed essere scesi al bivio di Opi girare a sinistra verso Pescasseroli
Attraversare il paese...se ora di pranzo consiglio il ristorante Il Picchio,da leccarsi i baffi...poi proseguire per il passo del Diavolo e al primo bivio andare dritti verso Gioia dei Marsi...divertimento e pieghe assicurati...ma occhio a portare la pellaccia...della tuta... a casa!!!!
Naturalmente essendo montagna da Aprile/Maggio a Novembre altrimenti... Undecideduglystupid2
Registrato

mirko_R6
Smanettone
*


Sesso: Maschio
Messaggi: 2020
Residenza:roma - ostia lido
Feedback: 0

Scollegato Scollegato


« Risposta #13 inserito:: Dicembre 30, 2006, 19:47:31 »

Avevo citato FabioB perchŔ abito nelle zone della provincia di Fr che lui ha nominato e quelle strade le faccio sempre,mi associo con tutto,volevo parlare del passo di Forca d'Acero che unisce Lazio e Abruzzo, versante laziale perfetto, specie da Sora (statale 666)ma tanti controlli e soprattutto tante croci a bordo strada...per me il top Ŕ la strada che collega Pescasseroli(Aq) a Gioia dei Marsi(Aq) presso il passo del Diavolo,25 km di curve misto lento-veloce e asfalto perfetto.Ci si arriva sanche tramite il passo di Forca d'Acero.
Per chi proviene dall'A1 tratto Roma Napoli:
Uscita Frosinone
Imboccare la superstrada per Sora
Arrivati seguire le indicazioni per Pescasseroli
Dopo aver fatto il passo di Forca d'Acero ed essere scesi al bivio di Opi girare a sinistra verso Pescasseroli
Attraversare il paese...se ora di pranzo consiglio il ristorante Il Picchio,da leccarsi i baffi...poi proseguire per il passo del Diavolo e al primo bivio andare dritti verso Gioia dei Marsi...divertimento e pieghe assicurati...ma occhio a portare la pellaccia...della tuta... a casa!!!!
Naturalmente essendo montagna da Aprile/Maggio a Novembre altrimenti... Undecided e  uglystupid2

bello davvero ci sono sato l'altra estate OK Vittoria
da fare anche il passo delle capannelle, Ŕ la strada che da carsoli porta all'Aquila circa 80km di curve di vario genere, dai tornanti ai curvoni da quarta Grin Vittoria
Registrato



Se sei incerto tieni aperto!!!!!
FabioB
Aspirante Pilota
*


Sesso: Maschio
Messaggi: 98
Residenza:Caserta
Feedback: 0

Scollegato Scollegato


« Risposta #14 inserito:: Gennaio 19, 2007, 22:19:19 »

Avevo citato FabioB perchŔ abito nelle zone della provincia di Fr che lui ha nominato e quelle strade le faccio sempre,mi associo con tutto,volevo parlare del passo di Forca d'Acero che unisce Lazio e Abruzzo, versante laziale perfetto, specie da Sora (statale 666)ma tanti controlli e soprattutto tante croci a bordo strada...per me il top Ŕ la strada che collega Pescasseroli(Aq) a Gioia dei Marsi(Aq) presso il passo del Diavolo,25 km di curve misto lento-veloce e asfalto perfetto.Ci si arriva sanche tramite il passo di Forca d'Acero.
Per chi proviene dall'A1 tratto Roma Napoli:
Uscita Frosinone
Imboccare la superstrada per Sora
Arrivati seguire le indicazioni per Pescasseroli
Dopo aver fatto il passo di Forca d'Acero ed essere scesi al bivio di Opi girare a sinistra verso Pescasseroli
Attraversare il paese...se ora di pranzo consiglio il ristorante Il Picchio,da leccarsi i baffi...poi proseguire per il passo del Diavolo e al primo bivio andare dritti verso Gioia dei Marsi...divertimento e pieghe assicurati...ma occhio a portare la pellaccia...della tuta... a casa!!!!
Naturalmente essendo montagna da Aprile/Maggio a Novembre altrimenti... Undecided e  uglystupid2

Ciao Mauro, allora direi che non aspettiamo che un p˛ di sole per andare a farci due pieghe assieme!
Mi piacerebbe che qualcuno che conosce quelle strade mi accompagnasse alla loro scoperta!
Io non passo spesso per il forum, per˛ quando vuoi scrivimi a: fabio.branco@inwind.it
Appena si pu˛ ci si organizza!
Saluti in piega!
;-)
« Ultima modifica: Gennaio 19, 2007, 22:21:06 da FabioB » Registrato

Pagine: [1] 2   Vai su
  Stampa  
 

Vai a: