Club R-series
Settembre 16, 2019, 08:26:35
Benvenuto! Accedi o registrati.


ISCRIVITI ANCHE TU AL CLUB R-series
scopri qui come fare

R1M 2016
Pagine: [1] 2   Vai giù
  Stampa  

  R1M 2016
Autore Messaggio
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
punisher
Fermone
*


Sesso: Maschio
Messaggi: 20
Residenza:Savona
Feedback: 0

un pezzo, due pezzi... penny e decino

Scollegato Scollegato


« inserito:: Marzo 28, 2018, 13:28:19 »

Ciao a tutti,
ho letto sul manuale utente che dovrebbe esistere un vano 'portadocumenti' sulla mia R1M, indicativamente dietro il faro destro e a fianco della forcella... inutile dire che ho seguito le frecce riportate sulla figura del manuale, ma non ho trovato modo di accedere a suddetto vano. Fermo restando che tale vano, qualora esista realmente, dovrebbe essere di facile accesso e non richiedere smontaggio di pezzi di carena, mi stavo chiedendo: qualcuno di voi è ha conoscenza della sua esatta posizione e, qualora rispondiate positiviamente, come ci si accede?
Ovviamente ho già provato, ma la paura di rompere inavvertitamente qualcosa è forte..  Undecided Undecided
Vi ringrazio in anticipo...
« Ultima modifica: Marzo 29, 2018, 08:46:18 da punisher » Registrato
YZF R1 1998
Aspirante Pilota
*


Sesso: Maschio
Messaggi: 137
Residenza:Bussolengo - Verona
Feedback: 0

r1 98 numero 4641

Scollegato Scollegato


« Risposta #1 inserito:: Marzo 29, 2018, 12:07:04 »

potrebbe essere un optional da attaccare al pannello C? che pare pero attaccato con una vite..sia pure tipo quelle della carena ma ci vuole il cacciavite...a meno che non abbiano l'archetto abbassabile...allora potrebbe essere fattibile come utilizzo.
Registrato

punisher
Fermone
*


Sesso: Maschio
Messaggi: 20
Residenza:Savona
Feedback: 0

un pezzo, due pezzi... penny e decino

Scollegato Scollegato


« Risposta #2 inserito:: Marzo 29, 2018, 15:46:23 »

Guarda, in realtà non penso sia un optional perchè mi sembra ti averlo individuato al tatto... il problema è aprirlo perchè se è un portadocumenti, allora deve potersi aprire facilmente e velocemente (se ti fermano per un controllo non è che si può smontare mezza moto), ma non ho trovato leve o archetti su cui si possa agire, ma magari non li visti io... spero che qualcuno che lo usa si faccia vivo..
Registrato
punisher
Fermone
*


Sesso: Maschio
Messaggi: 20
Residenza:Savona
Feedback: 0

un pezzo, due pezzi... penny e decino

Scollegato Scollegato


« Risposta #3 inserito:: Giugno 11, 2018, 07:54:13 »

Ciao a tutti,
relativamente al cassetto ho chiesto a chi ne sa, e parecchio, e la prima risposta è stata: "portadocumenti? e dove?". Poi gli ho fatto presente quanto indicato nel manuale, al che: "ma quello? ah, ma guarda che ci sta a malapena il telecomando del box... e poi per accederci devi portarti dietro almeno un paio di brugole perchè devi aprire un pezzo di carena..."
Roba da matti! Ma vi pare? tanto vale non metterlo allora... va beh, pazienza. Tutto qua..
Saluti
Registrato
Edo
Pilota SBK
*
Amministratore
Tipo Socio: Fondatore
Numero Tessera: 01/07

Sesso: Maschio
Messaggi: 13204
Residenza:Varedo
Feedback: 0

Scollegato Scollegato


« Risposta #4 inserito:: Giugno 11, 2018, 23:12:10 »

 2funny
Registrato


Se non lo superi, non puoi sapere qual'è il tuo limite!
punisher
Fermone
*


Sesso: Maschio
Messaggi: 20
Residenza:Savona
Feedback: 0

un pezzo, due pezzi... penny e decino

Scollegato Scollegato


« Risposta #5 inserito:: Gennaio 11, 2019, 08:55:20 »

Ciao a tutti,
oggi vorrei porre sul tavolo una questione spinosa... parliamo di batteria.
Dopo poco più di due anni di vita, la possibilità di avviare il motore rimane sempre una incognita sia a freddo, sia durante un'uscita.... e se poi la partenza da casa richiede più di un avviamento la faccenda diventa problematica. Il fatto eclatante si è verificato durante un'uscita: dopo più di un centinaio di km, la moto si spegne alla partenza da un semaforo ed il fatto che la ventola fosse in funzione ha letteralmente steso la batteria. Unica soluzione: mettersi da un lato, aspettare che si raffreddasse e poi ripartire... allucinante. Dopo aver fatto tutte le misure del caso (monitoraggio della tensione della batteria dopo la ricarica e per due settimane, monitoraggio del regolatore di tensione a moto fredda e calda) il tecnico mi ha detto che è la batteria che è da cambiare perchè quelle di adesso al Litio sono piccole e delicate.... idiot2 ma vi sembra? Qualcuno di voi ha per caso avuto problemi simili e trovato una soluzione degna di nota?
Grazie
Ciao
Registrato
ilgaspa
Smanettone
*
Socio R-series club


Sesso: Maschio
Messaggi: 2436
Residenza:Bologna
Feedback: 0

Scollegato Scollegato


« Risposta #6 inserito:: Gennaio 22, 2019, 09:25:51 »

Ciao,
una domanda, la R1M monta batteria al litio?
Io ho preso una base a fine ottobre nuova ma monta una YTZ7S. La mia vecchia 2008 montava una YTZ10S e già hanno ridotto parecchio spunto e potenza della batteria. Quando l'ho ritirata il concessionario mia ha subito avvisato che la batteria è scarsa per questa moto ergo a quadro acceso giocare il meno possibile con il cruscotto e accenderla in breve tempo. Inoltre, spesso, ho visto tanti in pista che la tengono collegata al carica batterie tra un turno e l'altro, il che è tutto dire.
Personalmente la tengo comunque attaccata al mantenitore di carica, ma ti confermo che la batteria è davvero scarsa per questa moto.
Altra cosa.....strana, il conce mi ha vivamente sconsigliato di montare una batteria al litio ma non mi ha spiegato il motivo, ha solo alluso ad un impianto elettrico molto sofisticato che non la gradisce a priori.
PS. hai poi trovato il portaoggetti inutilizzabile se non girando con le chiavi a brugola in tasca?  Smiley
« Ultima modifica: Gennaio 22, 2019, 09:28:15 da ilgaspa » Registrato

punisher
Fermone
*


Sesso: Maschio
Messaggi: 20
Residenza:Savona
Feedback: 0

un pezzo, due pezzi... penny e decino

Scollegato Scollegato


« Risposta #7 inserito:: Gennaio 23, 2019, 23:18:45 »

Ciao,
eh sì, la R1M monta una batteria al Litio, come per altro anche la R1 dal 2015 da che ne sappia. Purtroppo, anche il concessionario mi ha detto che non è possibile metterne una più grande perchè manca proprio lo spazio fisico dove metterla. Mi hanno detto che ne esiste anche una tipologia con una capacità superiore, ma non ho approfondito. In ogni caso quanto mi è stato detto è: "purtroppo mettono queste batterie per ridurre peso e ingombro, forti del fatto che i fari a led consumano povo. Prendine atto e rassegnati, c'è poco da fare. La casa dice espressamente che la batteria va messa in carica almeno ogni due settimane...".
Come ho già scritto, non c'è altro da fare che cambiare la batteria ad inizio stagione, dopodichè dovrò fare in modo di prendermene cura come fosse un bambino.... temo che il periodo intercorso (senza carica) tra il vecchio proprietario e il sottoscritto l'abbia portata lentamente verso il declino. Vi farò sapere appena la prendo.
Per quanto riguarda il cassetto, invece, ho lasciato perdere appena ho sentito le parole "smontare la carena"...  Shocked ci manca solo dover fare 'sto cinema per prendere i documenti! Ho risolto con un marsupio leggermente più grande.
Alla prossima!  Vittoria
Registrato
Edo
Pilota SBK
*
Amministratore
Tipo Socio: Fondatore
Numero Tessera: 01/07

Sesso: Maschio
Messaggi: 13204
Residenza:Varedo
Feedback: 0

Scollegato Scollegato


« Risposta #8 inserito:: Gennaio 23, 2019, 23:25:42 »

Forse bisogna anche prendere in considerazione che, come per le auto attuali, tutta l'elettronica presente consuma la batteria e quindi ne diminuisce la durata
Registrato


Se non lo superi, non puoi sapere qual'è il tuo limite!
punisher
Fermone
*


Sesso: Maschio
Messaggi: 20
Residenza:Savona
Feedback: 0

un pezzo, due pezzi... penny e decino

Scollegato Scollegato


« Risposta #9 inserito:: Gennaio 24, 2019, 07:04:33 »

Beh, fino a un certo punto... la batteria andrebbe dimensionata solo dopo conoscere la richiesta di corrente, e non in base a peso e volume. Da un lato è vero che si tratta di moto da pista, e quindi è anche legittimo pensare di ottimizzare tutto, ma penso che se la casa decide di prevedere anche un uso su strada dovrebbe mettere in conto anche una versione più "stradale", con batteria in grado di garantire qualche avviamento in più... e una durata maggiore. Con la vecchia R6, una buona batteria era una garanzia.
Comunque, vi faccio sapere appena la cambio.
Saluti

Sent from my ASUS_X00HD using Tapatalk
Registrato
ilgaspa
Smanettone
*
Socio R-series club


Sesso: Maschio
Messaggi: 2436
Residenza:Bologna
Feedback: 0

Scollegato Scollegato


« Risposta #10 inserito:: Gennaio 24, 2019, 10:42:16 »

Ti devo contraddire, dal 2015 le R1e R1M montano la YTZ7S (al piombo free maintenance) che non è assolutamente al litio. Ho verificato anche sul manuale d'officina. Forse il precedente proprietario l'ha sostituita con una al litio. Inoltre se fosse montata una al litio non dovresti avere questi problemi perchè durano tranquillamente qualche anno ed hanno più spunto e maggior durata sia di carica che nel tempo.
Se come me eri abituato alla ytz10s che pesava 4 kg, la Ytz7s solo 2 ma una al litio arriva meno di 600g e ci vuole un caricabatterie dedicato, ma questo penso che tu lo sappia. Wink
Registrato

punisher
Fermone
*


Sesso: Maschio
Messaggi: 20
Residenza:Savona
Feedback: 0

un pezzo, due pezzi... penny e decino

Scollegato Scollegato


« Risposta #11 inserito:: Gennaio 24, 2019, 14:27:17 »

Guarda, mi fido di quello che dici, ci mancherebbe altro. Sinceramente non l'ho mai vista di persona, mi sono fidato di quanto mi ha detto il concessionario, e credo che anche lui ritenga ci sia ancora quella originale...
Adesso mi hai messo la curiosità, me la vado a vedere alla prima occasione utile... spero che sia solo frusta e che una nuova abbia una resa ragionevole. E' anche possibilissimo che mi sia sbagliato, e che non sia al Litio ma solo di piccola taglia (per altro uso il caricabatterie Yamaha che usavo sulla R6) l'unico modo è smontare la sella e vedere cosa ci sia sotto... su questo siamo d'accordo, direi.  Wink
In ogni caso non cambia tanto il discorso: se la casa madre dice che le originali sono piccole volontariamente, che vanno messe in carica ogni due settimane perchè si scaricano rapidamente... beh, forse potevano sprecarsi a lasciare un pò di spazio per chi voglia metterne una un filo più grande, no?  Huh?
Ciao
Registrato
emmodena
Pilota da bar
*


Sesso: Maschio
Messaggi: 296
Residenza:Roma
Feedback: 0

Scollegato Scollegato


« Risposta #12 inserito:: Febbraio 03, 2019, 00:37:04 »

Ciao ragazzi la mia R1 2018 monta la batteria Ytz7s non a litio. Ho provveduto a metterne una a litio perchè ha lo spunto più alto 150 contro 130 dell'originale. Morale la moto parte meglio. Dicevano di non cambiare la batteria originale perchè poteva dar fastidio alla piattaforma inerziale che sta sotto codesta. A me va benissimo!! Ho messo una skyrich
Registrato

Nel dubbio te gonfio...
ilgaspa
Smanettone
*
Socio R-series club


Sesso: Maschio
Messaggi: 2436
Residenza:Bologna
Feedback: 0

Scollegato Scollegato


« Risposta #13 inserito:: Febbraio 04, 2019, 08:59:47 »

Ciao ragazzi la mia R1 2018 monta la batteria Ytz7s non a litio. Ho provveduto a metterne una a litio perchè ha lo spunto più alto 150 contro 130 dell'originale. Morale la moto parte meglio. Dicevano di non cambiare la batteria originale perchè poteva dar fastidio alla piattaforma inerziale che sta sotto codesta. A me va benissimo!! Ho messo una skyrich
Io passerò al litio quando scade la garanzia, conoscendo Yamaha se capita qualche guaio di natura elettronica è la prima scusa che tirano fuori, poi cambia anche il carica batterie.....al momento anche no, lascio la sua.
Registrato

emmodena
Pilota da bar
*


Sesso: Maschio
Messaggi: 296
Residenza:Roma
Feedback: 0

Scollegato Scollegato


« Risposta #14 inserito:: Febbraio 04, 2019, 13:31:01 »

Difatti ho dovuto comprare il caricabatterie per le litio...
Registrato

Nel dubbio te gonfio...

Pagine: [1] 2   Vai su
  Stampa  
 

Vai a: